"Volontà di Vita"

CENTRO "VOLONTA' DI VITA" - Trivigliano, dal 24/01/1994

15Imgs

Aperto il 24 gennaio 1994, a Trivigliano, è stato il primo centro agricolo della comunità, e deve il suo nome ai tanti sacrifici accettati dai primi giovani. Oggi è stato interamente ricostruito, ma lo spirito originario vive ancora nell’entusiasmo con cui il gruppo vive l’impegnativo compito della stalla, dove ci sono attualmente una quarantina tra mucche e vitelli.

Riportiamo alcuni brani di una lettera scritta poco dopo l’apertura del centro, dalla quale emergono la freschezza e la determinazione dei primi giovani:

“I lavori che svolgiamo qui sono pratici e impegnativi perché è proprio da questo continuo confronto con il mondo che ci circonda che riscopriamo la gioia di vivere nel modo più semplice. In particolare maturiamo la pazienza, l’attesa dei frutti passa attraverso la cura della natura e degli animali, ecc.

Siamo così diventati:
- boscaioli - perché nei turni di lavoro che svolgiamo nel bosco vengono stimolate le nostre riflessioni profonde tanto da riscoprire il nostro mondo interiore;
- allevatori - perché da quegli animali, una volta guardati con indifferenza, impariamo il rispetto e l’amore;
- coltivatori - soprattutto di noi stessi, perché dalla terra che coltiviamo impariamo la costanza, la determinazione e la pazienza che sono delle qualità fondamentali per noi uomini”.

Una frase di Padre Matteo ai giovani di Volontà di Vita:

“Perché nella costruzione del Centro gioiate della vostra costruzione personale sulla base delle parole ascoltate nel profondo silenzio: si vive di cose importanti (lavoro, sentimento, svago), ma queste trovano senso se la persona rivive “dentro” in ciò che c’è di più importante, se stesso!”.