2° Principio

2° PRINCIPIO

 "Se stai attento e accorto

in quello che fai oggi,

lo potrai essere

anche domani

a tuo vantaggio!"

(2° princìpio della Comunità in Dialogo)

 

 

 "Quanto abbiamo già pagato per non essere stati attenti e accorti!

Pensa ad un equilibrista che ogni sera si esibisce in uno spettacolo mozzafiato, quanta attenzione ed accortezza deve mettere nel poggiare i piedi sulla fune?

Cosa può costargli una piccola distrazione... LA VITA!



Cosa è stata per noi la vita se non un camminare sull’orlo di un burrone (e qualche volta cadere)!



Ma oggi molte cose sono cambiate, grazie all’esperienza che facciamo insieme, abbiamo scelto di essere protagonisti in quello che facciamo, perché non stiamo imparando solo a fare, ma a fare bene e con amore tutto ciò che ci viene affidato.


Un falegname che conosce bene il suo lavoro, non si mette fretta e non si innervosisce.

Quello che fa’ lo fa’ con precisione ed attenzione, sa che una benché minima distrazione può costargli giorni di lavoro.

Quando trascuriamo un nostro impegno, la cucina da fare, lavare i piatti, annaffiare il giardino, riusciamo a richiamare a noi stessi che lo facciamo per noi? Per migliorarci e per dare il giusto senso al lavoro che svolgiamo?

La vita comunitaria nel suo quotidiano non è al di sopra delle nostre forze,

è come la rete che accoglie l’equilibrista e lo rilancia in una dimensione più reale,

permettendogli non solo di camminare con i piedi per terra

ma di guardare negli occhi le persone che ha accanto.

 

La serenità è frutto dell’impegno giornaliero,

svolto con ATTENZIONE ed ACCORTEZZA, per un domani migliore che allieta già l’oggi.



Quante volte dopo una giornata di lavoro si va a riposo stanchi, ma contenti!


E' importante ricordarci che dietro ogni distrazione c’è sempre una persona che è presa troppo dai suoi pensieri. Partecipo come protagonista mettendo attenzione anche nei confronti dei miei compagni del gruppo? Cosa posso fare di più?



ATTENZIONE ed ACCORTEZZA

è prendere coscienza della vita che ti si offre in ogni momento e situazione.

 

Non dimentichiamo che questo è il principio più importante per chi ha sofferto problemi di dipendenza!"